Adidas
 
Edoardo Liberati protagonista all’Hungaroring con un terzo posto assoluto nell’International GT Open
08/07/2018

Trasferta ungherese dalle due facce per Edoardo Liberati che all’Hungaroring ha chiuso il weekend con un podio in Gara 2 nel quarto doppio round dell’International GT Open 2018. Il driver romano ha, infatti, conquistato il terzo posto assoluto ed il secondo nella classe PRO continuando nel suo momento positivo. Si tratta del secondo podio stagionale consecutivo per lui dopo quello ottenuto appena sette giorni fa a Suzuka, in Giappone, nella Blancpain GT Series Asia.   L’ennesimo risultato di livello di questo 2018 è giunto grazie ad un ottimo primo stint di guida. Partito dall’ottava posizione in griglia a seguito di una buona qualifica al mattino che ha visto le prime 13 vetture racchiuse in meno di un secondo, Liberati ha lottato molto bene recuperando anche due posizioni su un tracciato difficile dove è comunque difficile operare sorpassi ed ha lasciato al compagno Kang Ling in top five nella seconda metà di gara.   Il cinese ha fatto il resto e, conducendo in tutta scioltezza la Lamborghini Huracan GT3 del team Vincenzo Sospiri Racing, ha portato a termine i 60 minuti di Gara 2 fino al terzo posto assoluto alla bandiera a scacchi. “È andato tutto bene – ha detto Edoardo Liberati soddisfatto a fine gara – ho fatto una partenza bellissima. Ho lasciato la macchina a Ling in buona posizione. La macchina andava bene confermando quanto visto nei test. Avremmo fatto bene anche ieri ma purtroppo non è andata come speravamo. È andata meglio oggi. Contentissimo per tutti”. Un risultato che ha ripagato tutto il team di un sabato nero soprattutto per l’esito di Gara 1. Ieri mattina Kang Ling aveva fatto un’ottima qualifica che gli aveva permesso di partire dalla terza fila nonostante la pista fosse umida. Peccato che nelle prime fasi di Gara 1, dopo una buona partenza, lo stesso Ling fosse stato costretto al ritiro a seguito un contatto con l’altra vettura. Episodio che ha chiuso in anticipo ogni possibilità e che non ha permesso a Liberati di scendere in pista per il suo stint di guida. Il prossimo impegno di Liberati sarà adesso quello del 21 e 22 luglio sul circuito del Fuji, in Giappone, dove prenderà parte al quarto appuntamento della Blancpain GT Series Asia, campionato in cui ha conquistato appena una settimana fa un miglior secondo posto a Suzuka con la Nissan del team KCMG.


Tutte le news ...