Adidas
 
Edoardo Liberati sul podio del Fuji nel Lamborghini Super Trofeo Asia
20/08/2017

Alla sua seconda apparizione della stagione nel Lamborghini Super Trofeo Asia, Edoardo Liberati è riuscito a salire sul podio. Il pilota romano, già campione PRO-AM della serie continentale nel 2015, è stato grande protagonista sul circuito del Fuji centrando questa mattina in Gara 2 il terzo posto assoluto in equipaggio con il giapponese Toshihiro Kaneishi.

Dopo avere fatto segnare sabato il terzo tempo in qualifica ed essersi reso autore in Gara 1 di un primo "stint" impeccabile che gli ha consentito di risalire secondo prima dei pit-stop (con il suo compagno di squadra del team Emperor Racing costretto al ritiro per il contatto con una vettura doppiata a poche curve dal traguardo), Liberati ha dato oggi un'ulteriore prova di forza.

A sostenere il primo turno di guida è stato infatti Kaneishi, scattato dalla seconda fila ma subito penalizzato con un drive through per avere anticipato il via. Il giapponese nelle soste ha quindi consegnato la vettura a Liberati in ottava posizione.

Da quel momento in poi, il pilota romano si è prodigato in una rimonta mozzafiato con cui è riuscito a risalire appunto fino alla terza posizione finale. Un risultato che ha un sapore particolare, anche perché ottenuto sullo stesso tracciato che lo scorso anno lo vide mettere a segno la sua prima vittoria nel campionato GT Asia Series, proseguendo quel cammino conclusosi a fine stagione con la conquista del titolo (il terzo della sua carriera ed il secondo consecutivo).

Dal Sol Levante nuovamente in Europa: per Liberati il prossimo impegno sarà quello di Silverstone del 2 e 3 settembre, ancora nell'International GT Open in cui quest'anno è presente a tempo pieno. Due settimane di pausa, pertanto, e poi nuovamente in pista.


Tutte le news ...