Adidas
 
Edoardo Liberati torna in Europa per puntare al titolo dell’International GT Open
03/04/2017

Un team che rappresenta una garanzia, lo stesso con cui nel 2015 ha debuttato nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa; un campionato che oggi può essere senz'altro considerato come una serie di assoluto riferimento nel panorama delle categorie Gran Turismo, con la partecipazione di tutte le maggiori case impegnate nella categoria. Ed ancora la voglia di fare nuovamente bene. Per Edoardo Liberati si prospetta una stagione entusiasmante, che inaugura una nuova sfida con il team Raton Racing.

Il pilota romano, 24 anni, dopo due stagioni in oriente in cui ha conquistato il titolo PRO-AM del Lamborghini Super Trofeo Asia e, nel 2016, quello del GT Asia, ritorna in Europa per affrontare con la squadra guidata da Roberto Tanca e Marco Ubaldi un inedito impegno nell'International GT Open, ancora con una Lamborghini Huracán GT3.

Un calendario di sette appuntamenti (il via dall'Estoril l'ultimo weekend di aprile); 14 gare in totale. Si comincerà appunto in Portogallo, per poi approdare il 28 maggio sul tracciato belga di Spa-Francorchamps. Quindi si proseguirà con la trasferta francese del Paul Ricard dell'11 giugno. Il 2 luglio la serie giungerà in Ungheria. Il 3 settembre sarà la volta di Silverstone, in Inghilterra. Il primo weekend di ottobre toccherà a Monza ospitare l'International GT Open per l'unico round tricolore in programma. L'epilogo a Barcellona, il 29 dello stesso mese.

Ad alternarsi al volante con Liberati ci sarà il giovane cinese Kang Ling, che è già sceso in pista a fianco del pilota romano nel corso dei test invernali. E proprio nei test che si sono svolti a Barcellona a metà febbraio, Liberati si è subito confermato il più veloce.

"Sono felice di ritornare in Raton, che è il team con cui ho iniziato la mia esperienza in Lamborghini che mi ha consentito di entrare ufficialmente nello Youngster Program della Casa di Sant'Agata Bolognese. Dopo avere vinto nel 2015 e 2016 entrambi i campionati che ho disputato in Asia, adesso torno in Europa per una nuova sfida in una serie che vede al via alcuni dei team più importanti nell'ambito della categoria GT. Ho massima fiducia nella squadra e sono assolutamente convinto di avere anche un compagno molto bravo, che pur venendo dalle monoposto ha fatto già vedere di essere particolarmente veloce" - ha commentato Liberati.

E tra meno di un mese si ricomincerà a fare sul serio...


Tutte le news ...