Adidas
 
Ultima fermata Shanghai
17 ottobre 2016

L’impegno di questa settimana, sarà sicuramente il più importante della stagione per Edoardo Liberati. Il pilota romano è già volato in Cina per affrontare infatti il conclusivo round del campionato GT Asia Series in programma sullo Shanghai International Circuit, dove vi arriva da leader della classifica insieme al suo compagno di squadra Andrea Amici e con nove lunghezze di vantaggio nei confronti dell’equipaggio inseguitore; un divario contenuto, che comunque consentirà al binomio tutto italiano di giocare la prima “mossa”.

Se Liberati e Amici arrivano a questa ultima trasferta del campionato con un piccolo ma certamente significativo vantaggio nella classifica generale, è indubbiamente merito della costanza di rendimento che ha caratterizzato un’annata per loro senza ombra di dubbio straordinaria.

Sei i podi da loro messi a segno nei cinque doppi appuntamenti finora disputati. I due romani sono reduci dal secondo posto conquistato a metà agosto proprio a Shanghai, l’unico tracciato ad ospitare due eventi. Prima di allora erano riusciti a centrare una vittoria al Fuji, in Giappone, il terzo posto di Buriram ed altri tre secondi piazzamenti conseguiti a Gwangju, Okayama e ancora al Fuji.

Un andamento dunque continuo, che gli ha permesso di andare sempre a punti, fatta eccezione che nella gara inaugurale della Corea del Sud dove hanno collezionato uno zero.

“Andiamo a Shanghai con nove punti di vantaggio, ma anche tanta testa e tanto cuore per mantenere immutato il divario degli avversari nei nostri confronti e conquistare il titolo” - ha commentato Liberati, che pur rimanendo con i piedi per terra, ci vuole credere.

Le due gare, entrambe della durata di un’ora, si svolgeranno questa volta tra la giornata di mercoledì e giovedì.


Tutte le news ...